Accertamento e contenzioso

Una dilazione più flessibile per gli avvisi bonari

di Luigi Lovecchio

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

I criteri fissati dalla delega fiscale sulla rateazione dei debiti tributari (articolo 6 della legge 23/2014) agiscono in una duplice direzione. Da un lato, si annuncia l'eliminazione delle differenze tra la disciplina della rateazione degli avvisi bonari derivanti dalla liquidazione delle dichiarazioni tributarie e quella riferita agli istituti deflativi del contenzioso. Nel contempo, si prevede la riduzione (non l'azzeramento) del divario esistente tra la rateazione dell'agente della riscossione e le altre forme di rateazione. Nell'ambito di questi due filoni ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?