Accertamento e contenzioso

Avvisi bonari e limiti all’utilizzabilità del ravvedimento

LA DOMANDA L'Amministrazione finanziaria sta accelerando i tempi per la notifica degli avvisi bonari ex art. 36 bis del dpr 600/73 che i contribuenti ricevono ormai molto prima della scadenza dell'anno per potersi ravvedere ai sensi dell'art.13 del dlgs 472/97. Di conseguenza verrebbe impedito al contribuente di poter utilizzare il ravvedimento operoso per ritardato pagamento delle imposte usufruendo di una sanzione ridotta. Domanda: l'avviso bonario rientra nelle "attività amministrative di accertamento" di cui al comma 1 dell'art.13 dlgs 472/97? Non c'è alcuna soluzione per usufruire del ravvedimento?

Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?