Accertamento e contenzioso

Accertamento/2. Le memorie difensive vanno sempre valutate

di Luca Miele

La mancata valutazione, da parte dell'amministrazione finanziaria, delle memorie difensive del contribuente relative al processo verbale di constatazione determina la nullità dell'atto impositivo. La dottrina e la giurisprudenza sono ormai pervenute a una conclusione univoca sul punto.L'ufficio finanziario, in base all'articolo 12, comma 7, dello Statuto ha l'obbligo di indicare, nell'ambito delle motivazioni dell'atto di accertamento, se e in quale misura le osservazioni e le richieste del contribuente hanno avuto effetti sulla decisione adottata o le ragioni per le ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?