Accertamento e contenzioso

Vecchi versamenti Iva omessi, nessuna rilevanza fuori dal penale

di Antonio Iorio

Dopo la decisione della Corte costituzionale di ritenere illegittimo il reato di omesso versamento Iva, prima del 17 settembre 2011, per somme superiori a 50mila ma inferiori a 103.291 euro, il contribuente deve essere assolto perché il fatto non sussiste e non è previsto dalla legge come reato. Ne consegue l'esclusione di ogni possibile rilevanza del fatto anche in sedi diverse da quella penale.A fornire questa interpretazione è la Cassazione, con la sentenza 36859, depositata ieri . Il rappresentante ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?