Accertamento e contenzioso

Il ricarico va differenziato in base a criteri ragionevoli

di Carlotta Benigni e Antonio Tomassini

Negli accertamenti induttivi azionati in presenza di irregolare tenuta della contabilità, l'amministrazione finanziaria deve tenere conto della peculiarità del settore di riferimento e dei beni commercializzati, rifuggendo da automatismi. Non è corretto, dunque, applicare un'unica percentuale di ricarico sull'intero campione di beni esaminato in verifica, ma in alcuni settori occorre operare delle differenziazioni a seconda dell'anzianità delle merci in magazzino (nel caso specifico capi d'abbigliamento). Questo il principio di diritto affermato dai giudici della Ctr Lombardia con la sentenza ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?