Accertamento e contenzioso

Dichiarazioni, correzioni fuori tempo solo se l’errore determina un maggior debito

di Laura Ambrosi

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

Il contribuente può emendare la propria dichiarazione anche oltre il termine di scadenza di quella dell'anno successivo solo nell'ipotesi in cui abbia commesso errori meramente formali che abbiano determinato un maggior debito di imposta. Ad affermare questi principi è la Corte di Cassazione con la sentenza n. 20415 depositata ieri. La vicenda trae origine da una cartella di pagamento con la quale l'Agenzia recuperava a tassazione imposte dovute, conseguenti al controllo formale della dichiarazione.In particolare, il contribuente aveva indicato ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?