Accertamento e contenzioso

Cartelle, l’irreperibilità del contribuente va certificata

di Laura Ambrosi

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

L'irreperibilità assoluta del contribuente cui si vuole notificare la cartella di pagamento deve essere certificata dal messo al momento della consegna. In assenza di questo accertamento la notifica è irrituale e l'atto illegittimo. Ad affermarlo è la Corte di Cassazione, sezione Tributaria, con l'ordinanza n. 24260 depositata ieri. L'agente della riscossione notificava degli avvisi di intimazione ad un contribuente ritenuto irreperibile in via assoluta (articolo 60 lettera e) Dpr n. 600/73) cioè con indirizzo sconosciuto. In base a tale ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?