Accertamento e contenzioso

L’avviso prima dei 60 giorni non è valido se non ci sono motivi urgenti

di Riccardo Giorgetti e Dennis Pini

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

L'articolo 12, comma 7 della legge 212/2000 (Statuto del contribuente) stabilisce che tra il processo verbale di constatazione e la notifica dell'avviso di accertamento debbono trascorrere almeno sessanta giorni salvo i casi di “particolare e motivata urgenza” in cui l'atto può essere emesso prima della scadenza di tale termine. Ciò allo scopo di consentire al contribuente di presentare osservazioni e controdeduzioni.La corretta applicazione di tale norma appare fondamentale in prossimità della conclusione dell'anno con riferimento alle verifiche relative ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?