Accertamento e contenzioso

Appalti, l’indagine sul vincitore può bloccare l’aggiudicazione

di Daniela Casciola

È legittima la decisione di non procedere all’aggiudicazione definitiva di un appalto per il fatto che nei confronti del legale rappresentante della società aggiudicataria in via provvisoria risulta pendente un’indagine penale. È quanto stabilito dalla Corte di giustizia dell’Unione europea con la sentenza 11 dicembre 2014, nella causa C-440/13 in base alla quale l’amministrazione aggiudicatrice può rinunciare ad aggiudicare un appalto pubblico per il quale si sia tenuta una gara e non procedere alla conferma definitiva al solo concorrente ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?