Accertamento e contenzioso

Studio aggiornato per l’accertamento

di Laura Ambrosi

Va sempre applicato lo studio di settore più aggiornato poiché più idoneo a rappresentare la realtà dell’impresa. Il fisco non può operare una scelta discrezionale fondata su criteri di mera convenienza ad accertare il valore maggiore. A precisarlo è la sentenza 26511/2014 della Cassazione, depositata ieri . La vicenda trae origine da un avviso di accertamento con il quale l’agenzia delle Entrate rettificava i redditi dichiarati da un contribuente in base all’applicazione dei parametri. Il provvedimento ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?