Accertamento e contenzioso

Immobili storici con prelievo light anche se locati

di Laura Ambrosi e Emanuele Tito

Fino al 2011 gli immobili di interesse storico-artistico andavano tassati secondo la tariffa d’estimo più bassa tra quelle previste nella zona censuaria dove sono collocati, a prescindere dall’eventuale corrispettivo incassato dalla loro locazione. A precisarlo è laCtr Lazio con la sentenza 7143/1/2014 depositata il 26 novembre 2014 (presidente Scola, relatore Lunerti). La vicenda trae origine da un avviso di accertamento, per l’anno 2004, con il quale l’Agenzia contestava a una società, proprietaria di alcuni immobili di natura storico-artistica, ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?