Accertamento e contenzioso

Prove «light» in difesa dei redditi

di Rosanna Acierno

A fronte di incrementi patrimoniali contestati dal Fisco, è sufficiente che il contribuente dimostri il possesso di proventi già tassati o fiscalmente irrilevanti di entità tale da giustificarne la spesa. Non è necessaria la dimostrazione del nesso causale tra reddito o disinvestimento e spesa sostenuta. È questo l’ultimo orientamento che sembra emergere dalle recenti pronunce di legittimità in merito alle prove che il contribuente è chiamato ad addurre per confutare le contestazioni del Fisco, nell’ambito del nuovo redditometro, per ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?