Accertamento e contenzioso

Rate vietate: vantaggi temperati dall’obbligo di versare in unica soluzione

di Laura Ambrosi e Antonio Iorio

L’assenza di una previsione che consenta di dilazionare gli importi dovuti con l’adeguamento spontaneo è certamente uno dei punti deboli dell’istituto del ravvedimento. La questione rileva anche ai fini degli omessi versamenti delle imposte regolarmente dichiarate. Versamento integrale Per queste ipotesi, infatti, se il contribuente non ha la disponibilità finanziaria necessaria al momento dell’ordinaria scadenza prevista, ma la reperisce solo successivamente, l’eventuale ravvedimento non consente la possibilità di dilazionare le somme dovute. Per beneficiare quindi di ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?