Accertamento e contenzioso

Dalla prima impugnazione conto alla rovescia per l’appello

di Michele D’Alessandro e Giorgio Gavelli

È tardivo, e quindi inammissibile, il secondo atto di appello proposto oltre 60 giorni dopo alla presentazione della prima impugnazione, momento che rappresenta, in caso di mancata notificazione della sentenza ad opera della controparte, la scadenza del termine a disposizione dell’appellante. A dirlo è la Ctr Lombardia, sezione di Brescia, nell’ambito della procedura del contenzioso (sentenza 5486/64/2014 ). Dopo che la Ctp aveva respinto due ricorsi riuniti, il contribuente impugnava la decisione in appello; tuttavia, contro la medesima ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?