Accertamento e contenzioso

La voluntary disclosure dribbla gli ostacoli

di Antonio Tomassini

L'adesione alla voluntary disclosure non è ammessa in presenza di cause ostative. Ciò la differenzia dal nuovo ravvedimento introdotto dalla legge di Stabilità, che può essere attivato anche in presenza di attività di controllo e, per questo motivo, può essere valutato come un'alternativa alla collaborazione volontaria. È questo uno degli aspetti su cui c'è maggiore necessità di chiarimenti da parte dell'Agenzia. Infatti, l'istanza di collaborazione volontaria, secondo la legge 186/2014, non può essere attivata se il richiedente ha ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?