Accertamento e contenzioso

Iva, per l’omesso versamento conta la data dell’acconto

di Luca Benigni e Gianni Rota

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

Il mancato versamento dell'Iva dovuta in base a dichiarazione (al superamento dell'attuale soglia dei 50mila euro) integra la fattispecie penalmente rilevante per il legale rappresentante della società che non vi provvede entro il 27 dicembre dell'anno successivo. Tale reato è consumato da colui che è in carica nel momento della scadenza, e non rileva che il precedente amministratore abbia omesso i versamenti mensili e abbia anche presentato la dichiarazione. Poi la condotta illecita - riferita alla presentazione di una ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?