Accertamento e contenzioso

La definizione dell’avviso consente la voluntary

di Marco Piazza

Nel caso in cui il contribuente sia stato raggiunto da un avviso di accertamento relativo all’ambito oggettivo di applicazione della voluntary disclosure e lo abbia già definito, può aderire alla procedura di collaborazione volontaria in quanto la definizione rimuove la causa ostativa derivante dal fatto che l’autore della violazione ha necessariamente avuto formale conoscenza dell’inizio di un’attività attività di accertamento. È quanto precisa l’agenzia delle Entrate nella risposta 15.4 contenuta nella circolare 6/E del 2015 . È evidente che ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?