Accertamento e contenzioso

L’agenzia delle Dogane con il «sì» alla continuazione apre la strada a sanzioni meno rigide

di Benedetto Santacroce

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

L’Agenzia delle Dogane ufficializza la propria posizione sull’applicabilità dell’istituto della continuazione estendendolo in modo ampio anche ai tributi doganali, fattispecie spesso negata dagli uffici sia in sede procedimentale, sia in sede contenziosa.L’applicabilità della continuazione riguarda anche quando, con una serie di dichiarazioni doganali - o meglio, come riferisce l'amministrazione, con più singoli di una medesima dichiarazione doganale -, vengano violate una o più norme tributarie, di carattere formale o sostanziale.Il riferimento effettuato dalla Dogana, poi, è al solo comma ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?