Accertamento e contenzioso

Il presupposto per il concorso resta comunque il dolo

di Laura Ambrosi e Antonio Iorio

La posizione del professionista delegato agli adempimenti fiscali è particolarmente delicata per gli eventuali reati che possono scaturire dai consigli, dai pareri e dagli stessi comportamenti materiali del consulente. In realtà, nell’ordinamento penal-tributario manca una norma ad hoc sulla posizione del terzo (nello specifico il professionista). Occorre, quindi, rifarsi all’articolo 110 del Codice penale secondo cui, quando più persone concorrono nello stesso reato, ciascuna soggiace alla pena per questo stabilita. I requisiti Innanzitutto ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?