Accertamento e contenzioso

L’avviso deve dare spazio alla difesa

di Rosanna Acierno

È nullo l’accertamento standardizzato basato su parametri o studi di settore se l’ufficio non prende in considerazione le giustificazioni fornite dal contribuente prima dell’emissione dell’atto con una memoria scritta. A precisarlo è la sentenza 6971/2015 della Cassazione , che è stata depositata ieri. La controversia nel merito La pronuncia trae origine da un atto di accertamento da studi di settore emesso nei confronti di un architetto che, non essendo congruo e coerente, aveva dichiarato compensi inferiori ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?