Accertamento e contenzioso

L'incapacità naturale non fa perdere all'amministratore la legittimazione processuale

di Ferruccio Bogetti e Gianni Rota

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

Salvo prova contraria il legale rappresentante di una società mantiene la propria legittimazione processuale. Questo perché in assenza di revoca dei poteri conferitigli l'impugnazione dell'avviso di irrogazione delle sanzioni notificatogli quale autore della violazione lo legittima anche ad impugnare gli atti impositivi notificati alla società. Poi la possibile esclusione di responsabilità per le violazioni tributarie conseguente ad uno stato di incapacità naturale non gli impedisce comunque di agire in nome e per conto della persona giuridica rappresentata. Così la ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?