Accertamento e contenzioso

Non valida la dichiarazione resa dal teste “apparente”

di Marco Denaro

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

Con lasentenza n. 18451 del 4 maggio la quarta sezione penale della Cassazione ha ritenuto inutilizzabili, nell’ambito di un processo per false sponsorizzazioni, le dichiarazioni testimoniali rese da colui che era stato ritenuto, erroneamente, persona informata sui fatti, mentre, avrebbe dovuto assumere il ruolo di indagato, in quanto aveva contribuito fattivamente alla realizzazione del piano criminoso accertato.La questione origina dal ricorso di legittimità proposto dalla Procura pisana avverso il provvedimento con il quale, il Tribunale del capoluogo toscano, aveva ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?