Accertamento e contenzioso

Pignoramento presso terzi, ecco quando si può fare l’opposizione al giudice ordinario

di Romina Morrone

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

L'opposizione al pignoramento presso terzi è ammessa dinanzi al giudice ordinario, oltre che per vizi propri dell'atto esecutivo, anche per nullità derivata dai vizi di notifica dell'atto presupposto. Vizi che non si riscontrano se, in presenza di pluralità di atti notificati ex articolo 140 del Codice di procedura civile, viene inviato un unico avviso raccomandato contenente le indicazioni previste ex articolo 48 delle disposizioni attuative del Codice civile. E neppure per la mancata produzione in giudizio di originale o ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?