Accertamento e contenzioso

La stima dell’Ute deve essere valutata

di Laura Ambrosi e Antonio Iorio

L’attendibilità della stima eseguita dell’Ufficio tecnico erariale, su cui si fonda l’accertamento di maggior valore di un immobile, deve essere sempre valutata dal giudice tributario rispetto alle contestazioni difensive. Ne consegue che tale stima non può essere di per sé considerata né attendibile, perché proveniente da un soggetto istituzionale, né infondata perché svolta da un’articolazione della medesima amministrazione finanziaria che ha successivamente emesso l’atto impositivo. A fornire questo principio è sentenza9357/2015 della Cassazione , che riguarda una casistica che ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?