Accertamento e contenzioso

Dalle inserzioni una «spia» sui ricavi

di Ferruccio Bogetti e Gianni Rota

Fanno presumere maggiori ricavi le inserzioni per la vendita di case anche in presenza di contabilità regolare. Ciò avviene se c’è sproporzione tra il numero di inserzioni e gli incarichi di intermediazione assunti. Ma le minori vendite effettuate rispetto agli annunci pubblicati possono giustificare la parziale riduzione dei ricavi accertati. Così la sentenza 9732/2015 della Cassazione. Una Sas operativa nell’intermediazione immobiliare, a seguito di un pvc, è stata accertata per gli anni dal 1998 al 2000 con ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?