Accertamento e contenzioso

Accertamento induttivo a percorso obbligato

di Laura Ambrosi

L’accertamento induttivo è legittimo solo quando sia stata considerata complessivamente e sostanzialmente inattendibile la contabilità, perché confliggente con i criteri della ragionevolezza e dell’antieconomicità. In assenza di queste contestazioni, infatti, l’ufficio non può fondare la pretesa su semplici indizi, poiché occorrono circostanze gravi, precise e concordanti. Ad affermarlo è la Corte di cassazione con la sentenza 9968 depositata ieri. In seguito a una verifica fiscale operata dalla Guardia di finanza a una società, l’agenzia delle Entrate rettificava ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?