Accertamento e contenzioso

Per la dichiarazione fraudolenta non basta la falsa fattura registrata in contabilità

di Marco Denaro

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

La dichiarazione fraudolenta mediante uso di fatture o altri documenti per operazioni inesistenti (articolo 2 del Dlgs 74/2000 ) si realizza soltanto nel momento in cui viene presentato il modello contenente elementi passivi fittizi e non quando tali documenti vengono registrati in contabilità. A ribadirlo è la sentenza 21025/2015 della Cassazione . Il delitto in questione non prevede soglie minime di punibilità, a differenza delle fattispecie agli articoli 3 (dichiarazione fraudolenta mediante altri artifici) e 4 del Dlgs ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?