Accertamento e contenzioso

Il giudicato non basta a configurare l’attività d’impresa

di Marco Denaro

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

No al riconoscimento dell'attività d'impresa in capo a un gestore di un residence sulla base di un giudicato esterno formatosi in un contenzioso relativo a un diverso periodo di imposta. È quanto emerge dalla sentenza 12019/2015 della Cassazione . La vicenda trae origine dall'impugnazione, da parte di un contribuente, di un avviso di accertamento Iva/Irap (anno di imposta 2001) con cui l'amministrazione finanziaria, a seguito di una verifica della Guardia di Finanza, qualificava come attività di impresa quella ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?