Accertamento e contenzioso

Lecito il sequestro preventivo per le false fatture differite

di Romina Morrone

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

È legittimo il sequestro preventivo dei beni disposto a carico dell’imprenditore che ha emesso fatture differite senza indicazione della data in cui sono avvenute le cessioni e degli estremi dei documenti di trasporto o dei buoni di consegna all’acquirente (articolo 21, Dpr 633/72) e a fronte di operazioni inesistenti, con il solo fine di agevolare le attività di una cosca mafiosa. Lo ha chiarito la Cassazione con la sentenza 25353 del 17 giugno . I fatti ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?