Accertamento e contenzioso

Dalla black list Ue un punto di partenza per misure coordinate

di Benedetto Santacroce

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

Per rendere più coerente e efficace la lotta nei confronti degli Stati fiscalmente non collaborativi è necessario che l’Europa sviluppi una politica coordinata, evitando che l’esistenza di particolari legami storici o commerciali consentano ad alcune di queste giurisdizioni di sfuggire alle misure di controllo imposte dai singoli Stati membri. Proprio per questo è necessario che tutti gli Stati dell’Unione Europea individuino un’unica “black list” su cui concentrare i propri sforzi. La pubblicazione da parte della Commissione Europea diuna nuova ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?