Accertamento e contenzioso

Il pagamento del debito «dimezza» la pena per il reato tributario

di Francesco Bomba e Dario De Santis

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

Il pagamento del debito tributario potrà comportare una diminuzione delle pene previste fino alla metà, e non più solo di un terzo. È quanto prevede loschema di Dlgs sulla riforma delle sanzioni nella parte relativa al penale-tributario. A fronte della maggiore riduzione della pena detentiva, si tenta così di incentivare il recupero dell'imposta evasa, oltre alle sanzioni e agli interessi. Per concedere tale riduzione di pena, il giudice deve unicamente verificare che «i debiti tributari, comprese sanzioni ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?