Accertamento e contenzioso

Per le imposte dovute all’estero serve un atto impositivo

di Michela Grisini

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

Nella riscossione in Italia dei crediti per imposte dovute all’Amministrazione finanziaria tedesca l’Amministrazione nazionale italiana è tenuta a notificare una cartella di pagamento o comunque un atto impositivo che informi il contribuente della natura e delle caratteristiche del credito per cui si procede. È quanto precisato dalla sezione V tributaria della Corte di cassazione consentenza del 3 luglio 2015, n. 13728 . La vicenda giudiziaria Nell’ambito di un giudizio tributario di rinvio, la Commissione tributaria regionale confermava ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?