Accertamento e contenzioso

La compensazione delle spese di giudizio solo per ragioni eccezionali

di Luca Benigni e Ferruccio Bogetti

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

La compensazione delle spese di giudizio va adeguatamente motivata dal giudice tributario. Intanto in presenza di “gravi ed eccezionali ragioni” la motivazione non può fare riferimento a “motivi di equità” non meglio specificati. Poi le “gravi ed eccezionali ragioni” devono riguardare specifiche circostanze della controversia decisa. Così la Cassazione n. 14546-15, sez. sesta civile (Pres. Iacobellis, Rel. Conti) del 13 luglio 2015 .La vicendaUn contribuente impugna un ruolo della Tarsu anno 2009 ma la Ctp gli rigetta il ricorso. ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?