Accertamento e contenzioso

Comunicazione patrimoniale obbligatoria se la condanna è per criminalità organizzata

di Marco Denaro

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

Il delitto di omessa comunicazione delle variazioni patrimoniali è configurabile anche nel caso in cui l'’omissione, posta in essere dal condannato per associazione di tipo mafioso, riguarda la stipulazione di atti pubblici, pur soggetti ad un regime di pubblicità, trattandosi di atti, comunque, non destinati ad essere portati a conoscenza del nucleo di Polizia tributaria competente né ad opera del Pubblico Ufficiale rogante né di altri.Sulla base di tale assunto, la sesta sezione penale della Cassazione, con la sentenza ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?