Accertamento e contenzioso

L’assoluzione non libera dai termini raddoppiati

di Raffaele Rizzardi

L’imminente pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del decreto legislativo sulla certezza del diritto ha messo un sigillo di legittimità sostanziale alla disposizione che prevedeva il raddoppio dei termini di accertamento anche nel caso in cui l’amministrazione finanziaria fosse già decaduta dal potere di accertamento che ha determinato una serie di problemi ai contribuenti, non ultimi quelli legati al blocco, di fatto, di molte adesioni alla voluntary disclosure dei capitali detenuti all’estero. In relazione alla versione originaria del raddoppio dei ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?