Accertamento e contenzioso

L’accertamento non scatta per una sola sottofatturazione dell’avvocato

di Laura Ambrosi

Un’unica sottofatturazione da parte dell’avvocato non legittima l’accertamento induttivo nei suoi confronti. Occorre, infatti, che le irregolarità siano gravi, ripetute e numerose. Ad affermarlo è la Corte di cassazione con la sentenza n. 16606 depositata ieri. A un avvocato era stato notificato un avviso di accertamento induttivo di rettifica del proprio reddito di lavoro autonomo. In particolare, secondo l’ufficio, la contabilità del professionista era inattendibile perché aveva omesso di indicare, in una fattura rilasciata a un cliente, alcune ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?