Accertamento e contenzioso

Un approccio più pratico ma restano dubbi sul «waiver»

di Marco Piazza

La terza circolare sulla voluntary disclosure (la 30/E di ieri segue, infatti, la 10/E e la 27/E ) propone soluzioni maggiormente pragmatiche delle precedenti, finalmente ispirate dalla necessità di evitare disparità di trattamento fra situazioni solo formalmente dissimili. Vi sono diverse risposte che fanno pensare a una svolta della direzione centrale in questo senso. Per esempio la risposta 1.1 della circolare 30/E/2015 sul caso frequente di contribuente che abbia percepito la rendita Avs svizzera senza l’intervento ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?