Accertamento e contenzioso

Tarsu, la nota di variazione della categoria non è titolo per la riscossione

di Ferruccio Bogetti e Gianni Rota

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

La nota di variazione formata dall'ente locale con la quale si attribuisce al contribuente una diversa classe Tarsu non è assimilabile all'iscrizione a ruolo e quindi la mancata impugnazione non rende definitiva la pretesa tributaria. Intanto, è la sola iscrizione a ruolo regolarmente portata a conoscenza del contribuente dal concessionario della riscossione tramite cartella a costituire il titolo per la riscossione del tributo.Il contribuente, poi, non è obbligato a opporsi sulla nota di variazione della categoria Tarsu, che rimane ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?