Accertamento e contenzioso

Sequestro per equivalente anche sui beni del terzo purché a disposizione dell’indagato

di Ferruccio Bogetti e Gianni Rota

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

Il sequestro per equivalente può riguardare anche beni di terzi a condizione che siano utilizzati dall'indagato. Intanto l’effettiva relazione con il bene è assimilabile all'analogo diritto di proprietà. Poi il sequestro per equivalente è differente dalla cosiddetta “confisca allargata” dove non occorre l'accertamento del reato ed è sufficiente la presunzione di illecita accumulazione patrimoniale. Infine la valutazione deve confermare analiticamente gli elementi che fanno presumere la disponibilità dei beni in capo all'indagato. Sono queste le conclusioni della sentenza n. ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?