Accertamento e contenzioso

Sì agli arresti domiciliari se non è applicabile la condizionale

di Ferruccio Bogetti e Gianni Rota

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

La revoca degli arresti domiciliari deve basarsi su un giudizio prognostico in grado di escludere una condanna ad una pena per la quale è applicabile la sospensione condizionale. Intanto questo giudizio non può basarsi per analogia sulla pena inflitta ad un altro coimputato del processo qualora siano differenti le posizioni processuali. Poi in assenza di elementi concreti quali l’istanza dell’imputato di avvalersi del rito abbreviato, il giudice cautelare deve sempre esprimere una valutazione prognostica concreta circa l’esito finale del ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?