Accertamento e contenzioso

Dichiarazione infedele: per il calcolo del tetto di punibilità rilevano i costi inesistenti

di Laura Ambrosi e Antonio Iorio

Decisamente a favore del contribuente sono le modifiche che interessano il delitto di dichiarazione infedele previsto dall’articolo 4 del Dlgs 74/2000. Vi è anzitutto un innalzamento delle soglie di punibilità: i 50mila euro di imposta evasa diventano 150mila ed il valore assoluto di imponibile evaso passa da due a tre milioni. E sono esclusi dalla rilevanza penale i costi indeducibili se reali, e gli errori su inerenza e competenza. Il decreto prevede espressamente che ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?