Accertamento e contenzioso

Autotutela per il valore sbagliato nell’atto di rettifica

di Giovanni Parente

L’errore rilevante nell’indicazione dei cavalli fiscali dell’auto richiede all’amministrazione finanziaria di procedere in autotutela all’annullamento dell’accertamento che è conseguito dal valore considerato. I principi del buon andamento, dell’imparzialità e della correttezza sanciti dalla Costituzione impongono alla pubblica amministrazione, una volta che ha accertato l’errore in cui è incorsa, di annullare il provvedimento da riconoscere illegittimo o, comunque, errato. È quanto emerge dalla sentenza 840/01/2015 della Ctp Campobasso (presidente Di Nardo, relatore Pietrunti). La vicenda ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?