Accertamento e contenzioso

Accertamento esecutivo: niente moratoria semestrale quando l’atto è definitivo

di Luigi Lovecchio

Con la riforma, l’accertamento esecutivo perde la moratoria di 180 giorni per i pignoramenti, in tutti i casi in cui l’atto è divenuto definitivo. Ricordiamo che l’accertamento esecutivo contiene l’intimazione a pagare le somme dovute entro il termine per la proposizione del ricorso. In caso di inadempienza del contribuente, trascorsi ulteriori 30 giorni da tale termine, il carico tributario è affidato all’agente della riscossione, che procede al recupero coattivo senza più notificare la cartella di pagamento. La ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?