Accertamento e contenzioso

L’impugnazione dell’«estratto» riapre la partita su ruoli e cartelle

di Ferruccio Bogetti e Gianni Rota

È ammissibile l’impugnazione del ruolo e/o della cartella che non siano stati validamente notificati e dei quali il contribuente è venuto esclusivamente a conoscenza attraverso l’estratto di ruolo rilasciato dal concessionario dietro sua richiesta. In primo luogo l’estratto di ruolo rappresenta il contenuto della pretesa tributaria che il contribuente ha interesse a contestare. Poi la pretesa tributaria passa tramite due atti entrambi impugnabili che sono ruolo e cartella. Infine un atto non validamente notificato può essere impugnato unitamente ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?