Accertamento e contenzioso

Sulle indennità ai trasfertisti il prelievo si ferma al 50%

di Luca Benigni e Gianni Rota

Le indennità pagate ai trasfertisti si tassano ai fini Irpef al 50% soltanto. Per tassarle al 100%, infatti, occorre la prova della loro corresponsione quale lavoro straordinario. Inoltre, la discontinuità dell’attività operativa giornaliera gode del regime fiscale applicabile per i trasfertisti abituali anche se le somme sono corrisposte con continuità. Infine, l’amministrazione non può irrogare sanzioni al trasfertista in caso di omessa effettuazione delle ritenute da parte del sostituto d’imposta, trattandosi di condotta da imputare solo al terzo ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?