Accertamento e contenzioso

Sì al sequestro preventivo anche per ragioni «transitorie»

di Romina Morrone

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

È legittimo il sequestro preventivo finalizzato alla confisca per equivalente di beni costituenti profitto illecito anche quando l'impossibilità del loro reperimento sia soltanto transitoria e reversibile, purché sussistente al momento della richiesta e dell'adozione della misura. Lo ha precisato la Cassazione con la sentenza 42709/2015 . La vicenda Conclusasi con esito in parte negativo la ricerca del profitto diretto dei reati tributari nei confronti di due società (le indagini delegate alla polizia giudiziaria avevano rinvenuto solo del ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?