Accertamento e contenzioso

La valutazione del fumus commisi delicti deve tener conto delle deduzioni difensive dell’indagato

di Michela Grisini

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

Nei procedimenti incidentali aventi ad oggetto il riesame dei provvedimenti di sequestro, il Giudice del riesame è tenuto a verificare l’esistenza del fumus commisi delicti sulla base delle concrete risultanze processuali e dell’effettiva situazione emergente dagli elementi forniti dalle parti. È quanto precisato dalla terza sezione penale della Corte di cassazione con sentenza del 30 ottobre 2015, n. 43830 .Nell’ambito di un procedimento penale per reati tributari, veniva disposto il sequestro preventivo finalizzato alla confisca per equivalente nei confronti ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?