Accertamento e contenzioso

Ricorso contro l’ingiunzione per l’avviso bonario «viziato»

di Antonino Porracciolo

Non si può fare ricorso contro l’avviso bonario di pagamento che non prevede alcuna sanzione per l’omesso versamento dell’importo richiesto. La successiva ingiunzione di pagamento, dunque, è impugnabile davanti al giudice tributario per vizi legati al contenuto stesso della pretesa. Lo sostiene la Ctr Campania (presidente Leone, relatore D’Isa) nella sentenza 7308/1/2015 , depositata lo scorso 20 luglio. La controversia deriva dall’impugnazione di un’ingiunzione, con cui l’agente della riscossione chiedeva il pagamento delle somme pretese da un consorzio ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?