Accertamento e contenzioso

Extra-compensazione punibile se c’è il dolo

di Laura Ambrosi

L’utilizzo di crediti esistenti oltre la soglia prevista per legge è reato solo se è presente il dolo da parte del contribuente. Ad affermare questo importante principio è la Cassazione con la sentenza 48211/2015 depositata ieri. Un contribuente veniva condannato a tre mesi di reclusione per il reato di utilizzazione in compensazione di crediti non spettanti (articolo 10-quater del Dlgs 74/2000). Più precisamente aveva compensato crediti in misura eccedente rispetto ai limiti previsti dalla norma. L’imputato ricorreva ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?