Accertamento e contenzioso

Evasione fiscale: l’associazione a delinquere non presuppone la commissione di reati-fine

di Michela Grisini

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

Qualora venga contestato il delitto di associazione a delinquere finalizzata alla commissione di frodi fiscali, il reato associativo resta perfezionato anche nell'ipotesi in cui i reati-fine non vengano realizzati da parte di tutti o anche soltanto di alcuno dei partecipanti al sodalizio criminale. È quanto precisato dalla terza sezione penale della Corte di cassazione con sentenza del 3 dicembre 2015, n. 47992 .Nell'ambito di un procedimento penale alcuni imputati venivano condannati, sia in primo che in secondo grado, ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?